18 Settembre 2020

green

Undertourism: come vivere un’estate sostenibile

L’undertourism caratterizzerà l’estate 2020? L’emergenza sanitaria ha influito sulla scelta della meta per le vacanze estive: i turisti sono sempre più orientati verso mete che non rientrano negli itinerari del turismo di massa per vivere una vacanza votata alla tranquillità, in sinergia con il territorio.

Il mercato della musica verso la sostenibilità

Anche la musica esercita un impatto sull’ambiente che varia in base al formato e alla modalità di ascolto. Da qualche anno a questa parte il mercato musicale si sta muovendo verso la sostenibilità attraverso il disuso dei formati fisici non riciclabili e l’implementazione di piattaforme di streaming. Da quest’anno, data l’emergenza Covid-19, anche i concerti non saranno più gli stessi, ma saranno probabilmente sostituiti da eventi in live streaming, che diminuiranno l’impatto causato dallo spostamento di migliaia di persone e dall’alimentazione dei palchi e delle scenografie sempre più spettacolari.

Upcycling: il riuso creativo fa bene al pianeta

È entrato nelle nostre case e nel nostro armadio tanto che ormai non si può ignorare il significato di upcycling: il riuso creativo che fa bene al pianeta

TECH vs GREEN

La tecnologia ha un impatto sull’ambiente da non sottovalutare, di cui spesso né i consumatori né i fornitori dell’Information & Communication Technology (ICT) sono consapevoli.

La casa passiva in Italia

Le origini e l’evoluzione della casa passiva, il modello di abitazione che copre la maggior parte del suo fabbisogno energetico interno ricorrendo a dispositivi passivi

La temperatura del Pianeta sta impazzendo?

Attraverso l’analisi dei dati rilasciati in tema di previsioni meteorologiche è possibile prevedere lo scenario cui stiamo andando incontro e le azioni da intraprendere

piante in casa

Le piante che in casa fanno bene. In tutti i sensi

Il verde tra le quattro mura aiuta non solo dal punto di vista umorale, ma anche fisico. Perché è in grado di combattere l’inquinamento. Ecco le piante più adatte

forestiamo l'italia

Forestiamo l’Italia: come e perché

Invertire al più presto la tendenza piantumando anziché distruggendo i boschi. Lo spazio c’è. Il bisogno anche. Il che vuol dire anche sviluppo occupazionale