1 Marzo 2024
Tag
2021/341Accordo di Parigiacquaacqua dolceagricolturaagricoltura sostenibilealimentazioneambienteanimaliApiApicoltoriaroTHERM plusarticoAssociazione L’Arte del Vivere con Lentezza Onlusassociazionibeauty routinebenesserebiciclettabiodiversitàbioediliziabiogasborsa di studioBrandforumbuoni propositicaldaia ibridacaldaiecambiamenti climaticicambiamentocambiamento climaticocaro bollettecasacasa greenCase greencertificazioneChange managementcibociclofficinecinemacioccolatocircular economyclasse energeticaclimatizzatoriclimaVAIRco-housingcomfortcomunità energetichecondizionatorecondizionatoriconsumiCOP26COP27COP28Copernicuscoronaviruscotone biologicocovid-19daddecarbonzzazionedeforestazionedenimdesigndetrazioni fiscalideumidificatoredidattica a distanzadigitaledirittidiritto alla disconnessionediscaricadomoticadpie-wasteEarth Day 2021Earthdayecoetichettaecofashionecologiaeconomia circolareecosistemiecosostenibilitàediliziaeducazione greenefficienza energeticaelettrolisielettrolizzatoreElia OrigoniemissioniEneaenergiaenergia pulitaenergie rinnovabilieolicoeticaEuropaeventiFarfalla BlufashionfelicitàFerrarifesta della mammaFeste natalizieforeste pluvialiforeste sostenibilifotovoltaicogazzetta ufficialegeopoliticaGiornata Europea dei ParchiGiornata Mondiale dell AlimentazioneGiornata Mondiale della ApiGiornata Mondiale della BiodiversitàGiornata Mondiale della Foresta PluvialeGiornata Mondiale della Terragiovanigreengreen buildinggreen economygreen jobshabitathome-schoolinghydrogen valleyhyggeidrogenoidrogeno bluidrogeno verdeimballaggiImpact Marketing Awardimpronta ambientaleincendiindoorinfluencerinnovazione tecnologicainquinamentointelligenza artificialeinternetIRENAITjeanslegnolettura digitaleLIfegatelinguaLoss & DamageLoss and Damagelotta ai cambiamenti climaticilotta allo spreco di cibomanutenzionemascherinematerie primemobilità nuovamobilità sostenibilemoda sostenibilemusicaNatalenaturaNazioni Unitenevica plasticanew normalityNuovo UmanesimoObiettivi di Sviluppo Sostenibileobsolescenzaofficine popolariOlivettiONUorganicopackagingpartecipazionepasquapassionePEFC Italiapendolariphygitalpianetapianificazione urbanaPiano Nazionale di Ripresa e Resilienzapiantagioni di cacaopiove plasticaplasticaplasticfreepodcastpompa di caloreproduttivitàproduzione jeansqualità ariaR290raccolta differenziataraeeReCiProcorecuperorelaxREpowerEUresoresponsabilità sociale di impresaricarica auto elettrichericondizionatoriduttore di flussorifiutirigeneratorigenerazioneriparazioneriscaldamentoriscaldamento globalerisorse naturalirisparmioriuso e ricicloriutilizzosalutesalvaguardiaSEEDS 2030siberia articasicurezzaslowslow bossSlow Brand Festivalsmart buildingsmart citysmart homesmart workingsmogsostenibilesostenibilisostenibilitàsostenibilità socialesportsprechisprechi in cucinastagione degli incendisviluppo sostenibiletechtecnologiatempo liberotermostatiterraTHE HUMAN SOCIETYtransizione ecologicatransizione energeticatrasporto urbanotrendturismoturismo sostenibileUmanesimo aziendaleundertourismuovo di cioccolatovacanzeVaillantviaggivintageWebwelfareWePlanetWorld Food DayWorld Happiness ReportWWFzero sprechizero waste

inquinamento

città 30 km/h

La città 30 km all’ora, con tutti i suoi vantaggi. Ma c’è chi non la vuole

Nel nostro Paese la cultura dell’auto è fortissima, contribuisce a definire gerarchie e visioni del mondo e a costruire l’identità di moltissime persone. Probabilmente è questa la spiegazione delle reazioni furibonde a una proposta che, dal punto di vista razionale, è assolutamente inattaccabile: quella di limitare la velocità nei centri urbani a 30km/h. Una scelta vincente sotto tutti i punti di vista, da quello ambientale a quello della sicurezza

Anche in Europa è allarme biodiversità

La biodiversità è a rischio ovunque, anche in Europa, dove la UE si batte da anni per la tutela degli ecosistemi naturali e contro il cambiamento climatico. A fotografare le aree in pericolo è un report di Greenpeace

nbs e tecnologie

Le Nbs non bastano: la tecnologia al loro fianco per pulire l’aria

Ridurre l’inquinamento delle città è una delle sfide più importanti che i decisori politici, le imprese e i cittadini hanno di fronte. Accanto alle Natural based Solution che vanno comunque sempre più adottate, fa capolino la tecnologia che può dare un contributo sostanziale per abbattere polveri e inquinanti

rifiuti spaziali

Detriti spaziali, c’è anche chi li acchiappa

Non contenti di aver inquinato aria, suoli e acque, da qualche anno abbiamo iniziato a disseminare rifiuti anche nello spazio intorno a noi. Certo, si tratta di una frazione infinitesimale dell’universo, ma i rifiuti che orbitano attorno al nostro Pianeta stanno diventando un problema per l’industria aerospaziale. Il nostro Paese guida la corsa alla ricerca di soluzioni, con startup innovative che propongono tecnologie all’avanguardia

Cambiamo aria? Vi rinfreschiamo le idee sull’inquinamento indoor

Il vero problema? Trascorriamo circa il 90% del nostro tempo in ambienti chiusi prediligendoli a spazi aperti e contesti naturali, esponendoci così a rischi per la nostra salute che influenzano negativamente e in modo più o meno diretto i nostri processi cognitivi, decisionali, esecutivi. Certo, la pandemia non ha aiutato, ma questa non è una […]

L’impronta digitale c’è ma non si vede: come il nostro utilizzo del web inquina il pianeta

Nella percezione comune può sembrare che il contesto che abitiamo virtualmente sia composto esclusivamente da scambi immateriali che, in quanto tali, non sono in grado di danneggiare l’ambiente che ci circonda. Nulla di più errato. L’impatto che “la rete” esercita sul nostro Pianeta è invece considerevole, in quanto questa si appoggia completamente su strutture fisiche […]

2021 anno della svolta elettrica?

2021: sarà l’anno dell’auto elettrica?

Sarà il 2021 l’anno della svolta, elettrica? Per l’associazione delle aziende che si occupano di noleggio a lungo termine, con opportuni incentivi, si potrebbe assistere a una crescita interessante delle vetture elettriche. Cosa che prevede anche Deloitte entro il 2030

trattamento rifiuti

Contro l’abbandono dei rifiuti c’è chi paga

Per incentivare le buone pratiche sono sempre più attivi progetti che ripagano la consegna dei rifiuti. Così è per le vaschette in plastica e per le bottigliette in Pet. Potrebbe essere la strada consigliata anche per le mascherine?

Come cambia la mobilità urbana durante una pandemia globale?

Auto, bicicletta o mezzi pubblici: come è cambiata la mobilità all’epoca del COVID-19

Come si puliscono gli oceani?

Secondo Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale) e SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente), ogni anno 8 tonnellate di plastica raggiungono il mare. Per liberare le nostre acque dall’immondizia la tecnologia sta mettendo in campo diverse soluzioni.